non si finisce mai di imparare… e meno male!

March 29 2006

Dopo essermi registrato qualche giorno fa sul blog di ugidotnet, ho passato un bel po’ di tempo a cercare il fatidico punto di partenza, l’idea con cui inaugurare la mia serie di post. Fortunatamente di tempo libero ne ho avuto davvero poco tra studio e lavoro (e ospedale, qualche problemino alla mano… deviazione professionale… chitarristica!) e così ho evitato di soprendermi nel bel mezzo di accese discussioni tra me e me stesso.

Alla fine stamattina, dopo aver letto l’ennesimo post interessantissimo (e italianissimo!), ho realizzato quale poteva essere la cosa più sorprendente che potessi comunicare a chi di passaggio sulle mie pagine personali:

non si finisce mai di imparare… e meno male!

Ad esempio…

Ho passato gli ultimi due anni a lavorare per una piccola azienda della mia provincia (Verona) dedicandomi ad una serie di progetti software abbastanza complessi, cercando di integrare un “sistema” esistente (reti, autenticazione, risorse hardware…) con una struttura web per la gestione/creazione di servizi, e per un novellino come me alle prime armi è stata una sfida davvero piacevole da affrontare.

Negli ultimi sei mesi ho affrontato la progettazione e implementazione dell’ n-esimo servizio, questa volta con un approccio diverso: la consapevolezza di aver a che fare con software enterprise! (diciamo che dove lavoro possiamo permetterci “provare”, non c’è molto in produzione, la mia è attività di laboratorio principalmente). E sopratutto si è aggiunta la possibilità di sviluppare tutto in ambiente .NET (urrà!).

Ho dato così il via a sessioni di analisi e progettazione dei vari layers (o tiers o come vi pare) cercando di ottenere il più possibile un certo livello di astrazione tale da poter riusare il grosso in contesti differenti (UI web, servizi SOAP, client WinForms). qualcosina di buono è venuto fuori! solo per intenderci: UI + Business + Domain + DataAccess, NUnit, NHibernate, Inversion of Control, etc…, e una strizzatina d’occhio al MVC. ne sono davvero orgoglioso…

Poi bello bello mi gaurdo qualche post in rete e scopro questoi miei complimenti a janky! era esattamente quello che avevo in mente (intendo, a grandi linee, non sono così professionale ancora!). Il frutto di circa sei mesi di lavoro sul mio primo progetto enterprise, riassunti con estrema naturalezza in una ventina di righe.

Questo significa (lasciatemelo sperare) che almeno ho iniziato col piede giusto!

Altro esempio…

Mi trovo pure nella malaugurata situazione di essere riuscito ad accaparrarmi in università la tesi che desideravo, ma con un “leggero” anticipo sui tempi. in sostanza, se ne parla l’anno prossimo di laurearsi (ergo: una manciata di esami-mattoni ancora in sospeso). Questo significa che in questi mesi stò accumulando le idee, il materiale, i libri, e giocando con alcuni strumenti. Tutto questo mentre lavoro. Arghh!!

Qual’è il problema?! Il problema è che così non finirò mai! Ma non a causa della mancanza di tempo per dedicarmi alle varie cose con cura, anzi, proprio per la “mutua influenza” che queste hanno tra di loro. La mia tesi parla di TDD in .NET, ero partito a settembre con l’idea di affrontare NUnit e affini inserendoli in modo appropriato nel ciclo di vita sw, e ora mi ritrovo a catalogare gli articoli che parlano di Fitnesse, CruiseControl.Net e Spring.NET!

non si finisce mai di imparare… e meno male! ma datemi un freno!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: