[OT] 365 motivi per essere soddisfatto

April 17 2008

se c’è una cosa che mi dispiace davvero è aver permesso che il mio blog rimanesse in silenzio per così tanto tempo. è passata una vita dal mio ultimo post, ma sopratutto tante sono le cose successe. occasione, che cerco oggi di cogliere, è un particolare anniversario che cade questa settimana: un anno da quando ho iniziato a lavorare come eXtreme Programmers, un anno che vivo da solo, un anno in una città come milano.

il 2008 si è aperto con una grossa novità, una grandissima occasione: si è conclusa la collaborazione che mi ha visto impegnato per gran parte dello scorso anno ed è iniziato il mio nuvo impiego, a tempo indeterminato, per una piccola ma attivissima realtà nel panorama Agile italiano. nello stesso tempo, mi sono impegnato a tempo pieno come membro dello XP User Group locale, organizzando alcuni incontri sia nella vecchia azienda che in quella nuova. con i ragazzi dello xpug abbiamo anche partecipato alla scorsa edizione dell’Agile Day, in cui ho avuto modo di dare un volto a mille dei nomi conosciuti in rete.

un anno, tempo di tirare le somme. mi vergogno quasi un po’ a dirlo, questo anno appena passato è stato per me davvero importante: ho imparato un mestiere, il mestiere che mi sono scelto e che mi appassione ogni giorno di più, affiancando dei veri professionisti e toccando con mano il valore dell’approcio Agile allo sviluppo del software. e sono cresciuto sopratutto come persona, imparando a vivere fuori casa, ad organizzarmi la vita.

la novità più grossa è che mi è stata offerta la possibilità di fare mentoring. da oltre due mesi infatti sto seguendo un team di una grossa banca italiana nel suo percorso di avviamento all’agilità. particolarmente interessante è la formula scelta: un team misto, in cui alterniamo attività di formazione ad altre di sviluppo puro. tutto questo è decisamente stimolante, passare in così poco tempo da apprendista stregone a sciamano! la portata della responsabilità è notevole, ma è altrettanto grande la soddisfazione nel sentirsi dire, da sviluppatori che fanno questo mestiere da anni, “grazie di avermi fatto scrivere tutti questi test”, o nel vedere riconosciuto il valore del customer on-site e della continua comunicazione.

questo è quanto, non posso che considerarmi soddisfatto dei mie miseri 27 anni. auguro a molti miei coetanei che vengano loro offerte le stesse opportunità che ho ricevuto io, e che sappiano farne buon uso!

dimenticavo l’ultima novità: sto scrivendo da un bellissimo MacBook Pro!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: